Sindrome di Guillain-Barré: tutto quello che devi sapere

Sindrome di Guillain-Barré: tutto quello che devi sapere

Per sindrome di Guillain-Barrré si intende una forma di poliradicoloneuropatia infiammatoria demielinizzante.

La sindrome di Guillain-Barré, quindi, prevede la perdita della mielina che riveste le fibre nervose, con conseguente rigidità degli arti che potrebbe trasformarsi in poco tempo (dalle 24 ore ai pochi giorni) in una paralisi completa ma guaribile.

Non si ha ancora certezza sull’origine della malattia ma si pensa che sia dovuta a una risposta immunitaria contro molecole del nervo, precedentemente innescata da un’infezione, contro la quale vengono prodotti anticorpi che identificano come infettanti anche le molecole di cui è costituito il nervo.

Per quanto riguarda i sintomi, quello che primeggia è il senso di debolezza, che colpisce dapprima le gambe e poi le braccia, dando vita anche a parestesie.

I pazienti che ne vengono affetti mostrano debolezza anche a livello facciale e orofaringeo, tanto che il 5/10% dei soggetti deve essere intubato, a seguito dell’insufficienza respiratoria. È possibile notare anche variazioni della pressione arteriosa, modifiche pupillari, aritmie cardiache.

L’avvio della sindrome di Guillain-Barré è rapido e può evolversi fino a dar vita a paralisi totale e insufficienza respiratoria.

È importante, al fine di evitare spiacevoli conseguenze, intervenire in maniera tempestiva, con tempi di recupero che possono variare dalle 6/8 settimane, fino a vari mesi.

Bisogna, inoltre, tenere il paziente costantemente idratato, dando attenzione anche ai traumi o alle compressioni degli arti, causati dalle coperte e dalle lenzuola del letto. In generale, il calore può calmare il dolore e può permettere le terapie fisiche.

La fisioterapia può essere una valida alleata per combattere la sindrome di Guillain-Barré: prima verrà iniziata prima si potranno notare miglioramenti.

La riabilitazione si concentrerà principalmente su tali aspetti:

  • Sulla salute del paziente, dall’inizio all’evolversi della malattia;
  • Sulla personalizzazione della terapia, sulla base delle esigenze del paziente;
  • Sulla personalizzazione del trattamento fisioterapico sulle caratteristiche di ogni fase della malattia.

Affidati agli specialisti dei centri BENEFISIO, per restituire piena funzionalità e benessere fisico al tuo corpo.

Top