Sindrome del tunnel carpale: prevenirla in 5 mosse

Sindrome del tunnel carpale: prevenirla in 5 mosse

La sindrome del tunnel carpale è uno stato doloroso progressivo, causato dalla compressione di un nervo fondamentale del polso, il nervo mediano. È un problema che colpisce soprattutto soggetti di sesso femminile e comincia a far sentire la sua presenza con episodi di dolore a carico delle prime tre dita della mano.

Ecco dei semplici ma efficaci esercizi che possono aiutarti ad affrontare questo disturbo:

1. Allungamento
Il primo esercizio da fare per il tunnel carpale, ripetendolo 2 o 3 volte, è quello di mantenere le mani in preghiera per aumentare l’afflusso di sangue al nervo mediano. È un tipo di allungamento capace di donare un immediato sollievo al dolore, riducendo intorpidimento e formicolio, che si esegue portando i palmi delle mani l’uno contro l’altro davanti al petto, sotto il livello del mento. Successivamente si abbassano lentamente le mani senza staccarle tra loro, portandole a livello dello stomaco. Quando si percepisce una leggera sensazione di stiramento, occorre mantenere la posizione per 15-30 secondi;

2. Pallina antistress
È un esercizio che si può svolgere con una pallina antistress in spugna, da stringere e rilasciare per almeno dieci volte di seguito, per almeno tre serie al giorno;

3. Esercizi per le dita
Con le braccia rilassate lungo i fianchi, piega le mani in modo da essere parallele al suolo, mantenendo questa posizione per 5 secondi. Rilassa, poi, le mani e le dita verso il basso per altri 5 secondi. Stringi, quindi, i pugni e piega di nuovo i polsi verso l’alto, mantenendo la posizione per 5-7 secondi. Infine, abbassa ancora le mani rilassandole per altri 5 secondi, ripetendo poi la sequenza per dieci volte;

4. Elastici
Metti dei piccoli elastici su tutte le dita e poi cerca di estenderle lavorando sui tendini flessori del tunnel carpale;

5. Esercizi contro la parete
Mettiti di fronte a una parete e solleva le braccia finché non sono parallele al suolo. Appoggia i palmi delle mani al muro, tenendo le dita rivolte verso l’alto. Conta fino a 30 e rilasciate lentamente. Ripeti quindi l’esercizio 3 volte per ogni braccio. Per un esercizio più intenso ruota le mani in modo che le dita puntino al pavimento.

Top