Cuscino per la cervicale: ecco quale scegliere

Cuscino per la cervicale: ecco quale scegliere

Non è raro che i pazienti che soffrono di problematiche cervicali ci chiedano quale sia il cuscino migliore da scegliere.

Il cuscino, infatti, è un elemento fondamentale per il benessere del collo e della colonna vertebrale, soprattutto se si considera che ognuno di noi passa circa 1/3 delle ore della giornata sdraiati.

In realtà, il cuscino perfetto non esiste e bisogna basare la scelta sulla posizione che si assume durante il sonno.

In caso di posizione supina, cioè a pancia in su, è importante regolare l’altezza del cuscino. Per questo bisogna evitare di metterlo troppo in basso, in quanto questo comporterebbe un’eccessiva estensione della cervicale, al fine di compensare la cifosi dorsale. Il risultato sarebbe quello di creare un forte stress ai muscoli del collo e un conseguente dolore alla nuca e alle spalle. Se, invece, il cuscino viene posizionato troppo in alto, la testa sarebbe portata ad assumere una posizione curva in avanti, causando una forte tensione al sistema neurale.

Se la posizione che si assume durante il sonno è quella da decubito, nonché sul fianco, sarebbe consigliabile mantenere l’allineamento della colonna vertebrale, evitando di posizionare il cuscino troppo in alto o troppo in basso. Questo perché altrimenti il collo sarebbe portato a seguire una posizione di flessione laterale prolungata nel tempo, comportando l’insorgenza di spiacevoli cervicobrachialgie.

È invece del tutto sconsigliabile la posizione prona, cioè a pancia in giù, in quanto il collo è totalmente ruotato. Se proprio risulta impossibile evitarlo, è necessario cercare di limitare i danni cambiando spesso lato e optando per un cuscino non troppo alto, che causerebbe un’estensione forzata, che potrebbe comportare problemi neuromuscoloscheletrici di una certa portata.

In generale però, a prescindere dalla posizione che si assume durante la notte, bisogna sempre tenere conto della larghezza del guanciale (circa un metro) e dell’altezza, che dovrebbe oscillare tra i 10 e i 20 centimetri.

Inoltre, la durata media di un cuscino è di circa 4 anni (poi bisognerebbe sostituirlo con uno nuovo) e il materiale migliore da scegliere è il memory, che riesce ad adattarsi perfettamente al collo e al suo peso.

Top