Cervicale: come risolverla con la fisioterapia

Cervicale: come risolverla con la fisioterapia

Il dolore cervicale, noto anche come cervicalgia, è un problema molto comune al giorno d’oggi ma è possibile risolverlo grazie all’aiuto di un fisioterapista.

Una delle ragioni principali per cui la percentuale di pazienti che soffrono di questa condizione si è alzata è collegata al cambiamento dello stile di vita, negli ultimi anni, a partire dai ritmi lavorativi e dal poco movimento fisico: passare dal PC, al sedile dell’auto, al divano di casa, non aiuta la normale postura del tratto cervicale. Un altro motivo scatenante può essere un problema legato ai denti che, come ormai comprovato, si riflettono sul collo.

Tuttavia, è bene specificare che, oltre al dolore locale, si possono avvertire formicolii, rigidità al collo e, persino, disturbi alla vista, all’udito e al cuore, con casi di tachicardia

Se il dolore è persistente e continuo, è possibile notare un notevole progresso facendo affidamento a delle sedute fisioterapiche, accompagnate da alcuni semplici esercizi casalinghi, tra cui quello di distendersi su un tappeto con un asciugamano arrotolato dietro il collo, in modo tale da seguire la corretta morfologia del tratto cervicale.

Ovviamente, il ruolo del fisioterapista è fondamentale per il processo di guarigione. Per questo motivo, i professionisti dei centri Benefisio pianificano, insieme al paziente, il percorso terapeutico: l’obiettivo sarà quello di ritrovare la perfetta condizione di salute nel minor tempo possibile.

Top